ULTIM'ORA

Augusta. Sbarco di 707 migranti, c’è anche un nigeriano con precedenti: arrestato dai Carabinieri


News Augusta: nell’ambito delle attività condotte regolarmente a seguito degli sbarchi di extracomunitari all’interno del locale porto Commerciale, e coordinate dal G.I.C.C. della Procura di Siracusa, i militari di questa Compagnia, a seguito di approfonditi accertamenti in banca dati effettuati su 707 migranti sbarcati il 30 marzo 2017 dall’unità navale “Dattilo” della Guardia Costiera di Augusta, hanno tratto in arresto un cittadino nigeriano, di anni 31, poiché gravato da ordine di carcerazione emesso nel mese di novembre 2012 dal Tribunale di Torino dovendo espiare anni 2, mesi 6 e giorni 7 di reclusione, in quanto riconosciuto colpevole dei reati di rapina e spaccio di sostanze stupefacenti commessi a Siracusa e Torino rispettivamente negli anni 2008 e 2010.

L’uomo era rientrato illegalmente in Italia in occasione dello sbarco. L’arrestato, dopo le procedure di legge e su disposizione dell’A.G., è stato tradotto presso la casa circondariale “Cavadonna” di Siracusa.

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: