ULTIM'ORA

Augusta, restaurato dipinto del Settecento sulla Crocifissione di Cristo: presto posizionato nella chiesa di San Sebastiano


News Augusta: un lungo lavoro di restauro per un prezioso dipinto del Settecento, raffigurante la Crocifissione di Cristo. Un quadro senza firma, l’autore ignoto, ma che ha ritrovato il suo giusto posto nella storia dell’arte, grazie alla collaborazione tra la Marina Militare e la Regione Sicilia. Dopo il terremoto del 1990 è stato custodito nei locali di Marisicilia, ad Augusta. E adesso sarà restituito alla Curia Vescovile e verrà posizionato all’interno della chiesa di San Sebastiano di Augusta.

L’assessorato regionale dei Beni Culturali ha provveduto al finanziamento dell’attività insieme al Dipartimento di Scienze Diagnostiche, Biologiche e Farmaceutiche dell’Università di Palermo per le indagini diagnostiche preliminari indispensabili a comprendere le tecniche pittoriche ed i materiali utilizzati al tempo della realizzazione del dipinto.

Il 20 febbraio alle 11 la consegna materiale con una cerimonia a cui parteciperanno il Comandante Marittimo Sicilia, contrammiraglio Nicola de Felice, l’arcivescovo di Siracusa, Salvatore Pappalardo, la soprintendente ai beni culturali, Rosalba Panvini, insieme alle altre autorità cittadine e delle provincia di Siracusa.

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: