ULTIM'ORA

Augusta, reiterate irregolarità igienico-sanitario in un esercizio commerciale: sequestrato e denunciato il titolare


Immagine di repertorio

News Augusta: un controllo amministrativo in un esercizio di somministrazione di alimenti e bevande, sito sulla SS 114, nei pressi della contrada Agnone Fortezza è stato eseguito dagli Agenti della Polizia di Stato in servizio al Commissariato di P.S. di Augusta, unitamente a personale dell’Asp di Siracusa.

Già nell’anno 2011, funzionari dell’ASP di Siracusa, nel corso di analogo controllo, avevano rilevato, nel medesimo esercizio, gravi irregolarità igienico-sanitarie e pertanto, a carico del titolare, residente a Lentini, veniva emesso un provvedimento di sospensione dell’attività. Anche successivamente, nel corso dello stesso anno 2011, nell’anno 2013 e 2016, a seguito di altri controlli, l’esercente veniva deferito in stato di libertà all’A.G. competente per non aver ottemperato al citato provvedimento.

Pertanto, gli Agenti, accertando che l’esercizio in parola era in attività, procedevano al sequestro preventivo dei locali, denunciando il titolare, oltre che per inosservanza all’ordine di chiusura, anche per il reato di furto aggravato di energia elettrica. Infatti, da accertamenti eseguiti con l’ausilio di personale tecnico specializzato dell’ENEL, si accertava che lo stesso si era allacciato abusivamente alla rete elettrica.

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: