ULTIM'ORA

Augusta. Operazione Port Utility, corruzione per un appalto al Prg e società fantasma a Malta: un arresto della Finanza


News: inchiesta della Guardia di Finanza di Siracusa su un appalto dell’Autorità portuale di Augusta. I finanzieri stanno infatti eseguendo un’ordinanza cautelare che ipotizza il reato di corruzione per atto contrario ai doveri d’ufficio.

La gara al centro dell’inchiesta è quella per l’aggiudicazione dei “servizi ingegneria per la redazione della Vas a corredo del piano regolatore”. Sono state svolte perquisizioni anche a Malta dove, secondo l’accusa, erano state create diverse società “fantasma”. L’operazione rappresenta l’esito di complesse e articolate indagini del Nucleo di Polizia Tributaria delle Fiamme gialle coordinate dal procuratore capo di Siracusa, Francesco Paolo Giordano, e dirette dai sostituti procuratori Tommaso Pagano e Margherita Brianese.

I dettagli dell’operazione saranno resi noti durante una conferenza stampa del procuratore Giordano che si terrà alle 11 nella biblioteca del Tribunale a Palazzo di Giustizia.

[in aggiornamento]

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: