ULTIM'ORA

Augusta, manifestazione generale contro lo “scippo”dell’Autorità Portuale: risposta positiva della provincia


News: Ieri la città di Augusta, in maniera generosa, ha partecipato alla manifestazione contro lo scippo della sede dell’Autorità di Sistema Portuale, che, contra legem, è stata trasferita presso il porto di Catania. Lo dichiara l’On. Vincenzo Vinciullo, Presidente della Commissione ‘Bilancio e Programmazione’ all’ARS.

“Composta e ordinata, la manifestazione ha attraversato una parte importante della città, per rivendicare il rispetto della Legge e per contrastare l’ennesimo scippo ai danni della nostra provincia, dandosi, i cittadini, appuntamento per venerdì prossimo, per gridare, ancora una volta, la propria indignazione e la propria sete di giustizia.Meno composta e meno civile è stata, invece, la rappresentazione che di sé ha dato la politica, con inspiegabili e ingiustificati scontri e diverbi, che sono sorti fra i vari rappresentanti istituzionali, al limite della maleducazione, così come era accaduto durante il Consiglio Comunale della città di Augusta”.

“Prima di convocare riunioni, prima di invitare gente, io credo che, ha proseguito l’On.Vinciullo, ognuno di noi dovrebbe leggersi almeno una pagina del Galateo di Giovanni Della Casa, perché, in questo modo, si eviterebbero certe figuracce e cadute di stile.Dopo quello che era successo la sera precedente in Consiglio Comunale, ho volutamente evitato di salire, da subito, alla conferenza stampa, presentandomi solo alla fine, ma quello a cui ho assistito è stato uno spettacolo indecoroso e insopportabile.Le Istituzioni, a qualsiasi livello, quando vengono invitate, devono avere il rispetto loro dovuto e riconosciuto, perché, altrimenti, non si capisce perché dovrebbero essere presenti, se poi diventano oggetto degli strali e della maleducazione istituzionale di chi non conosce il proprio ruolo e non riconosce il ruolo altrui, creando una Babele istituzionale che fa solo ridere non solo i catanesi, ma tutti i siciliani”. 

“Per la prossima volta, un consiglio che mi sento di dare: i ruoli vanno sempre rispettati, i comportamenti devono essere sempre pari ai ruoli che ognuno di noi ricopre, un po’ di studio non farebbe male, così ognuno comprenderà che, oltre i propri diritti, vi sono quelli altrui e dove iniziano i diritti altrui, iniziano i nostri doveri.Ieri sera, ha concluso l’On. Vinciullo, uno spettacolo indecoroso. Per la prossima occasione, evitiamo di apparire agli occhi di chi ci guarda e chi ci ascolta degli sciocchi perecottari”.

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: