ULTIM'ORA

Augusta. Donna in escandescenza all’interno di una farmacia di via Principe Umberto: intervengono i Carabinieri


News Augusta: i militari della Compagnia Carabinieri di Augusta, nella mattinata di ieri, sono intervenuti in questa via Principe Umberto, dove era stata segnalata la presenza di una donna di Augusta, che in evidente stato di alterazione psicofisica procurava disturbo ai presenti.

La donna, soggetto affetto da disturbi psichici, andava in escandescenza al rifiuto della farmacista di vendere, senza alcuna prescrizione medica, uno specifico farmaco non di libera vendita contenente ossicodone, un farmaco che starebbe prendendo piede tra i giovani tossicodipendenti.

Il suo nome commerciale più comune è OxyContin. Si tratta di un antidolorifico generalmente prescritto come terapia del dolore ai malati oncologici terminali che agisce sul sistema nervoso in modo simile all’eroina e all’oppio e crea dipendenza.

I militari dell’Aliquota Radiomobile di Augusta intervenuti in loco unitamente ad equipaggio della locale Polizia Municipale prendevano contatti con la richiedente, la quale riferiva che la donna si era appena allontanata e che fortunatamente non aveva arrecato danni all’esercizio.

 

 

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: