ULTIM'ORA

Augusta, Don Prisutto invita il ministro Lorenzin a trasferirsi per almeno un mese con la famiglia


don prisutto_lorenzin_-_siracusatimesNews Augusta: la salute dei suoi fedeli e di tutta la città di Augusta, sono al centro delle preghiere e dei pensieri di Don Palmiro Prisutto. Il parroco di Augusta, da sempre impegnato a denunciare i problemi e a raccontare dell’inquinamento e di tutti i morti per tumore, è stato di recente sotto l’attenzione pubblica dopo la richiesta di dimissioni direttamente dall’Arcivescovo di Siracusa, per il suo comportamento considerato eccessivo e al di fuori dei suoi compiti, poi revocata (Leggi qui). E adesso Don Prsutto ritorno a far parlare di se con una lettera pubblicata nei social, rivolta al ministro al ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, che riportiamo qui di seguito:

 Egregia Sig. Ministro per la salute, considerata la gravissima e preoccupante situazione sanitaria in cui versa la popolazione di Augusta e del territorio circostante con la presente noi cittadini di Augusta, invitiamo la S. V. a volersi trasferire insieme alla sua famiglia per almeno la durata di un mese nella nostra Città.

Durante questo periodo di soggiorno la invitiamo a scegliere liberamente un quartiere cittadino e di incontrare ogni singola famiglia di esso per ascoltare le tante storie che ogni famiglia potrebbe raccontare in relazione alle condizioni sanitarie vissute da ognuno dei suoi membri. Al termine di questo doveroso impegno, dopo un incontro pubblico con i cittadini, potrà tornarsene a Roma scegliendo tra le seguenti opzioni: 1. Continuare a far finta di niente; 2. Avere il coraggio di affrontare definitivamente, ma in maniera seria e credibile la vicenda sanitaria di Augusta e del circondario; 3. Dimettersi (in quanto è lo Stato che ha prodotto questi danni ormai evidenti e, forse, ormai, irreparabili). In attesa della sua personale, ma anche istituzionale, risposta porgiamo distinti saluti.

 

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: