ULTIM'ORA

Augusta. Differenziata, criticità nella raccolta dei farmaci scaduti


News Augusta: il nuovo sistema di gestione dei rifiuti urbani sta per compiere il primo anniversario nel Comune di Augusta e il bilancio è soddisfacente. In questo anno di intensa attività da parte dell’Amministrazione e della MegarAmbiente, sono stati conseguiti ottimi risultati, è stato raggiunto il 23 % di raccolta differenziata nel mese di Ottobre, che incoraggia a fare sempre meglio grazie alla sinergia che sta caratterizzando la gestione del Progetto in città.

Non mancano, però, le criticità su cui lavorare e i punti ancora da sviluppare per ottenere le percentuali di raccolta differenziata dettate dalla Comunità Europea. Emerge, infatti, che “i farmaci scaduti non vengono differenziati correttamente – riferisce l’Assessore Danilo Pulvirenti –, poiché i cittadini li conferiscono senza differenziarne i vari elementi. Si specifica, pertanto, la necessità di separare i farmaci scaduti dai relativi bugiardini e dalle scatole che li contengono che andranno nei mastelli di carta e cartone ed i contenitori in plastica che invece andranno
nella plastica inserendo negli appositi contenitori, posizionati nelle farmacie e parafarmacie della città, solo il blister contenente le pillole di farmaci scaduti o le sole fialette”.

Nel complesso, addetti ai lavori e cittadinanza tutta hanno mostrato diligenza e capacità di affrontare il cambiamento virtuoso messo in atto per il bene comune. Condivisione degli obiettivi e voglia di fare
sono gli elementi principali che hanno permesso il successo dell’iniziativa e che continuano a guidare le attività pianificate e le azioni quotidiane di ognuno, affinché i buoni risultati finora raggiunti possano migliorare sempre di più.

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: