ULTIM'ORA

Augusta. Consiglio Comunale a lavoro sui collegamenti ferroviari. Cgil, Cisl, Uil: “rilanciare il traffico su rotaia lungo il sud est siciliano”


zappulla_sanzaro_valenti - siracusatimesNew Siracusa: solo una tappa di una programmazione di ammodernamento, rilancio dello scalo Pantanelli e garanzie per i lavoratori, riconsiderare il collegamento con Fontanarossa, mantenere il percorso aperto fino ad Augusta. Queste, in sintesi, le richieste formulate dalla delegazione di Cgil, Cisl e Uil presente, questa mattina, ai lavori del Consiglio comunale aperto e dedicato al tema dei collegamenti ferroviari e, in particolare, alla chiusura della tratta programmata nei prossimi mesi (Leggi qui). In aula, dopo avere ascoltato gli interventi dei vertici di RFI, i segretari generali di Cgil e Cisl, Paolo Zappulla e Paolo Sanzaro, insieme al segretario generale della FIT Cisl Siracusa, Alessandro Valenti, hanno chiesto che questi lavori “rappresentino soltanto una tappa di un piano di interventi più articolato che riesca a rilanciare il traffico ferroviario lungo il sud est siciliano.”

«L’ammodernamento – hanno aggiunto – esige una serie di lavori che integrino realmente la rete ferroviaria a tutto il territorio.  In questa piattaforma diventa strategico il collegamento con l’aeroporto di Fontanarossa, così come serve rivedere il ruolo dello scalo Pantanelli». Il sindacato, così come la stragrande maggioranza dei presenti, ha chiesto a RFI di rivedere la comunicazione con il territorio. Una condivisione delle decisioni che, le città della Sicilia orientale, devono conoscere per tempo. «I lavori sono importanti e vanno fatti – ha concluso la delegazione sindacale –. Ma chiediamo a RFI di considerare l’opportunità di garantire la linea da Siracusa ad Augusta. In questo modo garantiremmo comunque i lavoratori pendolari.»

© Riproduzione riservata



Articoli correlati: