ULTIM'ORA

Augusta: Bandiera (FI) ”Salvare la centrale termoelettrica Enel ‘Tifeo’ e i livelli occupazionali attraverso la riconversione dell’impianto”


Bandiera Siracusa Times

On.le Edy Bandiera, Deputato regionale di Forza Italia

News Augusta: il 31 dicembre 2015, lo stabilimento Enel “Tifeo” non produrrà più energia con l’olio combustibile in quanto le tre unità termoelettriche non sarebbero più competitive rispetto all’attuale assetto produttivo dell’Isola, caratterizzato da un calo della domanda e da un contestuale forte sviluppo della produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili.

Ad occuparsi del problema è il deputato regionale di Forza Italia, Edy Bandiera che rivolge una mozione, indirizzata al Governo della Regione, nella quale sottolinea che “l’impianto di biomassa produrrebbe energia principalmente da scarti dell’agricoltura e potrebbe rappresentare il primo step di una riconversione della Centrale”.

L’Enel al 31 dicembre dovrà trovare soluzioni alternative per non fare morire il sito e garantire gli attuali livelli occupazionali ed è proprio  in tal senso che si apprende di un recente approfondimento di fattibilità tecnico-economica fatto dall’azienda al fine di un possibile investimento in un progetto iniziale di 2 milioni di euro per produrre energia da biomasse.

“Se da un lato si scongiura la chiusura del sito, salvaguardando i posti di lavoro, pongo – conclude Bandieral’accento sulla questione dei rifiuti, perché è impensabile  continuare a realizzare discariche, esaurirle e poi realizzarne altre, piuttosto è improcrastinabile iniziare a programmare il futuro dei territori nell’ambito di un piano integrato dei rifiuti e, analogamente, provvedere a una necessaria bonifica del territorio sul quale la centrale è in esercizio sin dal 1959 tenendo conto delle esigenze del territorio stesso”.

 

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: