ULTIM'ORA

Augusta. Atto intimidatorio alla sede dei Giovani Democratici, Lo Giudice: “piena solidarietà, sempre al loro fianco”


attacco giovani democratici augusta - siracusatimesNews Augusta: nella notte è stata colpita da un atto intimidatorio la sede di Giovani Democratici, il secondo in due settimane. “Attaccato un luogo di democrazia, aperto a ragazzi e ragazze che amano la nostra città e che credono nella politica, quella vera, buona” – dichiara il il Segretario dei Giovani Democratici di Augusta, Manuel Mangano. “Mi dispiace soltanto che voi non conosciate il meraviglioso valore della democrazia, anche grazie a questi gesti andremo avanti più forti che mai”.

Ed è stato forte il sentimento di solidarietà espresso dalle altre fazioni politiche, associazioni, colleghi e amici che come i giovani democratici portano avanti importanti valori “con orgoglio, oggi più che mai”.

Un nuovo infimo gesto, provocato da ignoti dopo che, racconta Manuel Mangano“vennero strappate delle locandine di un evento organizzato da noi giovani democratici riguardo l’imprenditoria giovanile. Chiaramente come segretario dei Giovani Democratici rimango veramente spiazzato davanti a questi atteggiamenti del tutto anti-democratici che provano ledere la vita di un gruppo che da mesi opera nel territorio spendendosi giorno per giorno”.

“Penso che alla base di questi attacchi ci sia l’ignoranza e la paura del cambiamento –  dichiara Manganoda parte di solo alcuni elementi della nostra comunità, ma sono certo si tratti di casi  isolati. Il nostro gruppo da mesi cerca di portare novità lavorando giorno dopo giorno e penso che ciò possa essere stato motivo di fastidio per qualcuno”.

Informato dell’accaduto il segretario provinciale Alessio Lo Giudice che esprimere oggi il massimo sostegno ai giovani democratici di Augusta. “C’è qualcosa di profondamente patologico nel gesto compiuto  Chi pensa di intimidirci con atti di inciviltà sappia che saremo sempre più presenti, sempre più liberi, sempre più interessati al bene delle nostre comunità. Piena solidarietà, dunque, ai giovani democratici di Augusta. Il futuro del nostro Partito si fonda sulla loro passione politica genuina. Saremo sempre al loro fianco”.

“Esprimo solidarietà ai Giovani Democratici di Augusta la cui sede, questa notte, è stata presa di mira da sconosciuti –  dichiara Sofia Amoddio, Deputato nazionale PD – Se qualcuno è contro una idea e lo esprime imbrattando porte e muri, strappando manifesti o con minacce ed altro tipo di violenze è contro la democrazia. Sporcare di spray rosso il volantino di un’iniziativa delle donne democratiche dimostra ancor di più la grettezza mentale degli autori e palesa l’ulteriore atto di violenza per una iniziativa tutta femminile. Piena solidarietà alle donne ed ai giovani democratici – conclude Amoddio –  che cercano di veicolare il dialogo politico: valore più grande della democrazia”.

“Esprimo il mio pieno e convinto sostegno al Pd di Augusta – queste le parole del deputato nazionale Giuseppe ZappullaAl Segretario cittadino, al gruppo dirigente e all’intera comunità del Pd megarese va la mia affettuosa solidarietà. Auspico e confido sulla pronta e puntuale azione delle forze dell’ordine per individuare gli autori dell’intimidazione e rafforzare la vigilanza. Quello compiuto è un atto vile con un evidente messaggio intimidatorio contro un circolo del Partito democratico impegnato in una seria battaglia a sostegno dei diritti dei cittadini e dei lavoratori. Il segretario, Giancarlo Triberio ha già puntualmente ribadito che niente e nessuno potrà bloccare ne rallentare l’iniziativa e l’impegno per garantire trasparenza e legalità. Con il sostegno dell’intero Partito arrivi forte la mia particolare vicinanza verso un gruppo dirigente e una comunità a cui mi legano rapporti storici di stima e di affetto”.

“Un gesto inconsulto – ha dichiarato l’assessore regionale all’Istruzione e Formazione, Bruno Marzianoe ci auguriamo che possa essere un atto vandalico isolato messo a segno da chi disdegna il confronto democratico. Sono vicino ai componenti del circolo che quotidianamente utilizzano la sede prima di tutto come presidio di legalità per tutto il territorio”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: