ULTIM'ORA

Augusta, aria irrespirabile nella zona del deposito MAXCOM. Piccione (INTESA FP): “l’Assessore Regionale ha dato riscontro alla nostra richiesta di intervento”


Piccione Intesa FP Palermo Siracusa Times

News Augusta: “dopo l’Amministrazione comunale di Augusta, anche l’Assessore Regionale Territorio e Ambiente, ha dato riscontro alla nostra Nota del 26 agosto, trasmettendo la stessa al Dirigente Generale del Dipartimento Ambiente e al Direttore dell’ARPA, per le azioni di rispettiva competenza”: questo è quanto comunica il Segretario Regione Sicilia della INTESA FP.

“Un altro passo avanti è stato fatto, – continua il sindacalista -, controlli e monitoraggi sulla salubrità dell’aria e delle sostanze inquinanti nella zona circostante il Deposito Maxcom, e visite ispettive, verranno effettuati su più fronti e congiuntamente. Tutto ciò in attesa di sapere se l’autorizzazione alle emissioni verrà rinnovata o meno”.

“Esterno invece il mio personale disappunto – aggiunge Piccione -, per l’assordante silenzio di chi rappresenta la Marina Militare sul territorio interessato. Un silenzio gravissimo che dimostra purtroppo quanto forse, la salute e la sicurezza dei lavoratori, non siano una priorità”.

“Quindi – conclude -, attendiamo che i dati dei controlli, quando partiranno, verranno resi noti nell’interesse e a tutela non solo dei lavoratori interessati, ma anche della cittadinanza augustana tutta”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: