ULTIM'ORA

Ars, tagli in politica: a Siracusa ridotti i consiglieri comunali ed eliminati i quartieri


consiglio

News Siracusa: i tagli nei Comuni sono ufficialmente legge dopo il via libera dell’Assemblea Regionale Siciliana arrivato ieri sera.

Le ultime norme approvate nel corso della giornata di ieri, infatti, salvano le commissioni consiliari anche nei Comuni sotto i 10 mila abitanti (bocciando l’articolo che ne prevedeva la soppressione) e cancellano i consigli circoscrizionali ad esclusione di quelli di Catania, Messina e Palermo.

Proprio in queste ultime tre città i consigli circoscrizionali non potranno avere più di 10 componenti (inclusa la figura del presidente).

Anche a Siracusa i consiglieri comunali passano, inesorabilmente, da 40 a 32 con la cancellazione dei consigli di circoscrizione. I tagli che vedranno toccare anche l’indennità del sindaco e degli amministratori, entreranno in vigore dal primo rinnovo elettorale. La legge, inoltre, impone gli obblighi di pubblicità degli atti, dei rimborsi e dei tanto discussi “gettoni” di presenza.

Saranno queste, infatti, le principali novità dalla prossima tornata amministrativa dopo la decisione presa dall’Ars dopo lo scandalo “Gettonopoli”.

 

 

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: