ULTIM'ORA

Ars: ok al salvataggio di sessanta opere finanziate per Siracusa e provincia, Vinciullo: “ci sono anche Cavagrande e la Sirausa Gela”


_ars-parlamento-sicilia - siracusatimes

immagine di repertorio

News Siracusa: interventi nella RNO di Cavagrande del Cassibile e investimenti per  l’autostrada Siracusa Gela. Sono tra questi le sessanta opere, in provincia di Siracusa, che potranno godere dei benefici previsti dall’art. 17 del Disegno di Legge 1133-1155 Stralcio I approvato dall’Assemblea Regionale Siciliana”. La notizia comunicata oggi dall’On. Vincenzo Vinciullo, Presidente della Commissione ‘Bilancio e Programmazione’ all’ARS e relatore del Disegno di Legge 1133-1155 Stralcio I.

“In particolare 36 sono le scuole di ogni ordine e grado che potranno concludere i lavori dopo il 31 dicembre 2015 mentre 24 sono le opere finanziate a Comuni, Sovrintendenza e Protezione Civile che potranno continuare a spendere e giustificare le spese dopo il 31 dicembre sempre del 2015 dei benefici del suddetto articolo 17”.

“Nel dettaglio – ha proseguito l’On. Vinciullo –  al di là delle scuole, sono interessati l’area di Protezione Civile del Comune di Canicattini, l’Elisuperficie di Ferla, Siracusa e Rosolini, due interventi nella RNO di Cavagrande del Cassibile, la via Filisto a Siracusa, due interventi a Buscemi, l’asilo nido e Palazzo “Cappellani” a Palazzolo Acreide, la chiesa di Santa Maria della Concezione in Ortigia, il museo “Paolo Orsi” e il complesso archeologico del Castello Eurialo. Importante intervento alla RNO di Pantalica e per la realizzazione del centro comunale di raccolta nel Comune di Noto. Fra tutte, sia per mole quanto per investimento, spiccano i lotti 6, 7 e 8 della Siracusa Gela”.

“Un risultato importante – ha concluso l’On. Vinciullo – che rende onore al Parlamento Siciliano che, velocemente, ha approvato un provvedimento che è di fondamentale importanza per 1305 quanti sono, infatti, i progetti salvati con questo articolo di legge”.

 

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: