ULTIM'ORA

Arcigay Siracusa in Piazza del Popolo per la manifestazione nazionale sui diritti civili


Il consiglio direttivo Arcigay Siracusa

Il consiglio direttivo Arcigay Siracusa

News Siracusa: in Piazza del Popolo per protestare contro il testo sulle unioni civili, privato della stepchild adoption e dell’obbligo di fedeltà. La manifestazione nazionale, indetta per sabato 5 marzo a Roma alla quale parteciperanno numerosi movimenti LGBT, si pone l’obiettivo di ribadire con forza la necessità di traguardare l’effettiva parità per tutte le coppie.

A scendere in piazza, anche una delegazione rappresentativa dell’Associazione Arcigay Siracusa, il cui presidente Armando Caravini dichiara: “Arcigay Siracusa sarà presente per sostenere il riconoscimento e l’uguaglianza di tutte le famiglie, la cui esistenza non può essere messa in discussione da un subdolo gioco politico che proprio in queste settimane si sta consumando in Parlamento. Sia chiaro che non siamo contro questo testo di legge da poco approvato al Senato, ma non possiamo fermarci ad essere appena riconosciuti in qualità di persone ma non di genitori”.

“La legge Cirinnà –  prosegue Caravini – è un punto di partenza e non certamente un punto di arrivo, fermo restando che la Senatrice Cirinnà ha fatto un buon lavoro e continueremo a supportarla per arrivare ad avere una legge completa per la comunità LGBT. Noi ci saremo a Roma sabato, a manifestare per noi stessi e per chi non può ancora farlo, per dare fine alle vergognose limitazioni e decisi ci faremo sentire perché vogliamo che anche in Italia ci sia il pieno riconoscimento dei diritti per le  persone gay e lesbiche in Italia”.

© Riproduzione riservata



Articoli correlati: