ULTIM'ORA

Arcigay Siracusa, il presidente Caravini presenta la programmazione delle prossime attività sociali


armando-caravini-siracusa-times

News Siracusa. dopo l’entusiastico Pride, che ha visto questa estate ricoprire di coinvolgenti colori Rainbow l’isola di Ortigia, ricominciano le attività di Arcigay Siracusa. Il consiglio direttivo ha calendarizzato il programma autunnale/invernale, relativo le prossime iniziative da proporre alla città.

Il 25 ottobre- afferma il Presidente Arcigay Siracusa, Armando Caravini- dopo una pausa di un anno, ripartirà il “Cinerainbow-tutti i colori della vita” con la rassegna dei film che ci permetterà di far conoscere la cultura omosessuale e soprattutto di creare socializzazione all’interno dell’associazione. I film saranno proiettati a cadenza quindicennale; tratteranno le tematiche LGBT accompagnati da un dibattito creato, per l’appunto, per approfondire e discutere sulle tematiche del film proposto. Il 5 novembre- continua Armando Caravini- si terrà il convegno “Nuove famiglie, amore uguale”. Andremo a relazionare ciò che manca nella legge Cirinnà, per quanto riguarda la famiglia omosessuale con figli nati naturali oppure adottati; cercando di trattare un linguaggio adatto ad una famiglia, cercando di portare l’attenzione su un tema dove ancora non esiste una legislazione. Ritorneremo a dicembre con il Candlelight, focalizzando l’attenzione alle tematiche HIV con dati, purtroppo, allarmanti nella nostra provincia tra i giovanissimi. Il 1 dicembre ci sarà la partita del cuore, finalizzata nella raccolta fondi per la ricerca definitiva contro il virus dell’HIV. Inoltre, in questo periodo stiamo per sottoscrivere due importanti protocolli d’intesa: uno, con l’ASP (Azienda sanitaria provinciale) per la nascita dello sportello trans, che si occuperà di aiutare e agevolare la persona, a livello sanitario-psicologico, accompagnandola dall’inizio della transizione fino al suo completamento. L’altro protocollo d’intesa, con UIL diritti Sicilia, rivolto alla collaborazione e alla tutela dei lavoratori LGBT per evitare discriminazioni sul posto di lavoro, in base al proprio orientamento sessuale. Per quanto riguarda l’aspetto ludico e di socializzazione della comunità LGBT riproporremo le serate LGBT al The Atrium”.

Concludiamo la nostra intervista al Presidente Arcigay Siracusa ponendogli uno spunto di riflessione: “Quanto è cambiata la tua percezione di vita e della tua maturità da quando è iniziata la tua presidenza, 4 anni fa ad oggi?” <<Se dovessi guardare indietro– dice sorridente Armando Caravini- vedo un Armando presidente, ragazzino ed inconsapevole della grande responsabilità; la caparbietà, la forza, il grande coraggio, la fiducia e la fedeltà nel lavoro svolto mi ha permesso di avere una nuova percezione della vita e dei suoi valori, nella sua totale interezza nelle tematiche LGBT. Arcigay è cresciuta con me ed io sono cresciuto con Arcigay>>.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: