ULTIM'ORA

“Andy Wharol è a Noto”: una mostra al Convitto Ragusa


 

wharol noto - siracusatimesNews Noto: dal 7 maggio al 28 agosto 2016 all’Ex Convitto Ragusa di Noto (SR) si terrà la mostra “Warhol è Noto” a cura di Giuseppe Stagnitta e realizzata da Fenice Company Ideas e Associazione Culturale Studio Soligo in collaborazione con il Comune di Noto, Patrimonio dell’Unesco. L’idea della mostra nasce dall’esigenza di raccontare e far conoscere al grande pubblico la potente forza comunicativa della personalità più eclettica e importante dell’arte del Novecento: Andy Warhol.

Le opere esposte all’Ex Convitto Ragusa di Noto, saranno circa 120, provenienti dalla famosissima Collezione Rosini-Gutman. Il percorso espositivo inizierà con 20 disegni degli anni ’50 che descrivono l’inizio della sua carriera per passare alla nota Campbell’s Soup e Brillo e dalla celebre Marilyn Monroe a Ingrid Bergman, da Man Ray a John Gotti e Liz Taylor al famosissimo pezzo unico che rappresenta Mao.

Esposta anche la rara opera su tela Liza Minnelli e Assassinio a Dallas e opere rappresentative di quasi tutta la sua produzione, come Flowers, Cow e Fish. In mostra anche le famose foto stampate su rulli di carta kodak dal titolo Tacchi a Spillo e molti altri prestigiosi pezzi unici che resero noto l’artista nel panorama internazionale.

La kermesse verrà presentata nel corso di una conferenza stampa in programma venerdì 6 maggio alle ore 11,30 nella Sala degli Specchi di Palazzo Ducezio a Noto, mentre l’inaugurazione avverrà sempre venerdì 6 maggio ma alle ore 19 all’Ex Convitto Ragusa.

“Noto, capitale di cultura per consolidato riconoscimento a livello internazionale, si onora di ospitare una mostra di Andy Wharol, fertile innovatore in campo artistico-culturale, che, a quasi 30 anni dalla prematura scomparsa, appare sempre più come uno degli esponenti di spicco del panorama culturale del Novecento – ha sottolineato il sindaco di Noto Corrado Bonfanti – . L’Amministrazione comunale di Noto, che ho l’onore di presiedere, sensibile e aperta alle più varie tendenze artistico-culturali, si è prodigata con successo ai fini dell’allestimento per vari mesi di una mostra su questo irriverente artista, la quale costituirà, ne siamo certi, il fiore all’occhiello della ricca stagione estiva netina, in grado di conferire alla Perla barocca la visibilità che merita tra le grandi città d’arte.  In questo contesto, la mostra costituirà una opportunità culturale irripetibile, proponendo un itinerario di scoperta di Andy Wharol, attualissima icona pop del mondo contemporaneo”.

 

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: