ULTIM'ORA

Agro di Noto: controlli antibracconaggio dei Carabinieri


News Noto: nel corso della settimana appena trascorsa i Carabinieri della Compagnia di Noto, unitamente al distaccamento catanese dei Carabinieri Forestali di Reggio Calabria, hanno posto in essere un articolato servizio di controllo del territorio nell’ambito della riserva naturale di Vendicari e nell’agro netino, fino ad arrivare a Rosolini ed alla località “Pantani” di Pachino, in materia di tutela del patrimonio faunistico e forestale e controlli antibracconaggio.

Nel corso del servizio, articolato su più giorni e coordinato dal Comando Provinciale Carabinieri di Siracusa, diversi sono stati gli interventi in ordine alla tutala del patrimonio forestale, con riferimento alla prevenzione dei rischi idrogeologici nelle aree già colpite da incendi durante la scorsa estate, alla salvaguardia della fauna selvatica, specie nelle zone interessate alle rotte migratorie, e, soprattutto antibracconaggio. Proprio in quest’ultimo campo diversi sono stati i ritrovamenti: sono state infatti rinvenute e poste sotto sequestro diverse trappole per volatili collegate a richiami acustici amplificati da altoparlanti, e diversi sono stati i cacciatori controllati al fine di verificare il rispetto delle norme che disciplinano l’attività venatoria.

L’attenzione del Comando Compagnia Carabinieri di Noto rimane alta e costante sull’intera giurisdizione di competenza al fine di salvaguardare l’ecosistema, già martoriato durante l’estate da diversi incendi, continueranno, pertanto, con assiduità i servizi di prevenzione e contrasto svolti dall’Arma dei Carabinieri nel settore venatorio e di salvaguardia del patrimonio forestale.

 

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: