ULTIM'ORA

Agrigento, cane con le zampe spezzate: incidente o atto di violenza?


porto empedocle siracusa times

In foto il cane ferito (foto da Facebook)

News Agrigento: Sarebbe stato un allarme lanciato su Facebook da alcuni ragazzi di Porto Empedocle a permettere la rapida diffusione della tremenda notizia che nella giornata di ieri, sabato 24 Ottobre, ha visto protagonista uno sfortunato cagnolino randagio.

Pare che il povero animale, presenza fissa tra le vie del centro di Porto Empedocle, nella mattinata di ieri sia stato trovato sdraiato per terra mentre, agonizzante, tentava vanamente di alzarsi sulle zampe, tra le quali, quelle posteriori risultavano spezzate.

Se fino a ieri nessuno ha voluto fare il nome del ragazzino che avrebbe presumibilmente divaricato le zampe posteriori dell’animale, fino a spezzarle, pare che oggi si sia giunti ad una svolta sulla vicenda.

Sembra infatti che il cane, giocando con alcuni bambini in via Roma, sia caduto dalla statua di Pirandello dopo essere stato spintonato da un bambino di 8 anni. L’animale avrebbe così perso l’equilibrio, provocandosi una grave lesione.

Nonostante i parenti del piccolo parlino adesso di un gesto involontario, compiuto senza alcun tipo di malvagità, il racconto fornito sulla vicenda non ha convinto gli abitanti del luogo e non è di certo riuscito a placare la rabbia e l’indignazione dei tanti che hanno espresso solidarietà nei confronti del cagnolino, considerato quasi un “abitante” di Porto Empedocle.

Fortunatamente, pare che le condizioni dell’animale siano migliorate; il cane, attualmente ospite del canile comunale, dove sta ricevendo tutte le cure adeguate, verrà presto rimesso in libertà tra le vie del centro, proprio dove lui ama stare.

Nel frattempo in paese c’è già chi parla di un eventuale adozione, gesto che potrebbe finalmente condurre la triste vicenda ad un lieto fine.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: