ULTIM'ORA

Avola, la casa è una ma i proprietari sono due. Un “curioso” affare immobiliare raccontato da Striscia la Notizia


rsz_strisciaNews Avola: il tg satirico di Striscia la Notizia torna in provincia di Siracusa per raccontare l’incredibile storia di un affare immobiliare. Solo che di incredibile c’è solo l’errore di una banca che ha coinvolto due acquirenti, entrambi proprietari di una villetta ad Avola.

La storia raccontata dall’inviato del tg satirico Riccardo Trombetta riguarda una presunta vendita all’asta di una villa (del valore 180 mila euro) ad Avola,  aggiudicata per 21 mila euro. I proprietari hanno raccontato come l’abitazione sia stata venduta dalla Banca per un debito, 21 mila euro, in parte già sanato, ed aggiudicata al nuovo compratore senza che l’istituto ne comunicasse la vendita al Tribunale di Siracusa. I proprietari, ignari di tale procedura si scoprono senza casa e con lo spettro di abbandonare quel tetto. Si perchè la banca, per errore, non avrebbe rispettato gli accordi e non avrebbe segnalato la casa venduta, con la conseguenza di essere stata acquistata dal nuovo acquirente.

Una storia assurda che, al momento, non è arrivata a una fine. La Banca, dal canto suo, non ha fornito nessun chiarimento alla redazione di Striscia. Si attente, quindi, di conoscere la versione anche della banca per scoprire la verità dietro la strana contesa immobiliare.

 Per guardare il servizio di Striscia la Notizia: CLICCA QUI

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: