ULTIM'ORA

Acireale. Prete si innamora e scappa con i soldi. I padri Camilliani lo denunciano


prete - siracusatimesNews Sicilia: un prete si innamora della volontaria e abbandona la fede. Solo che insieme al cuore, porta via con se anche il denaro, quasi 28 mila euro, custodito nella cassa di benefincenza della “Casa sollievo di San Camillo ad Acireale” di cui era il rettore. Questo non ha fermato i suoi fratelli dell’Ordine dei Camilliani a presentare una denuncia per appropriazione indebita. Il prete, da parte usa, fa sapere che restituirà tutto. “Non sono fuggito – dice –  ho solo deciso di cambiare vita e di lasciare l’abito. Naturalmente lo farò lontano da dove sono stato un prete. Dove nessuno mi conosce. E se ci sono stati ammanchi mi dispiace. Restituirò tutto”. In attesa del ritorno della pecorella smarrita, la denuncia non viene ritirata e la fuga d’amore dell’ex padre camilliano potrebbe presto terminare con il suo arresto.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: