ULTIM'ORA

Siracusa, volley: l’Holimpia vince contro la Teams Volley Catania e guadagna tre punti


holimpia siracusa times

News Siracusa: Vincere. E’ stata questa la parola d’ordine delle ragazze biancoazzurro per riprendere la marcia interrotta a Comiso. Era fondamentale per le aretusee  conquistare i tre punti in palio per non lasciare troppo distacco dalla classifica che vede al primo posto il Paternó, formazione da affrontare domenica prossima.

L’Holimpia inizia in affanno mentre le giovanissime etnee, cariche di entusiasmo, si portano in avanti su un break di 7a1 ma che dura pochissimo: arriva la reazione delle biancoazzurre di coach Sciacca che dopo il suo time out vede finalmente il gioco impostato dalle sue ragazze chiudendo il primo set 25/19. Secondo set in discesa per le padroni di casa che lo chiudono subito sul punteggio di 25/9.

Le giovanissime di Ina Baldi tentano di accorciare le distanze ma invano, l’Holimpia chiude i conti per 25/18 con Perticone e Mica sempre presenti al cambio.

“Reduci di un’importante sconfitta avvenuta a Comiso la scorsa settimana,siamo partite tese e poco sicure dei nostri mezzi portandoci ancora dietro i fantasmi della partita precedente con  un notevole svantaggio di sette a zero della squadra avversaria della Teams Volley Catania – commenta Ylenia Musmeci a fine gara. Stimo molto la professoressa Ina Baldi perché vanta sempre di squadre che tecnicamente militano sempre buoni campionati, nonostante abbia formato una rosa molto giovane che ci ha subito aggredito dando cmq un’impronta personale all’inizio della partita. Ma il nostro è stato solo un problema iniziale dettato da una tensione che man mano è stata portata via dalla nostra determinazione e di sicuro anche da un grosso elemento fondamentale che si chiama “esperienza”, di cui noi tutte, singolarmente, abbiamo e che nel globale ne fa una squadra che potrà ottenere con un pizzico di perseveranza in più degli ottimi risultati. Ed è proprio grazie alla nostra esperienza che abbiamo avuto la meglio sulla Teams Volley, che nonostante la giovane età, ci ha dato filo da torcere. Positive e grintose ripartiremo da questa vittoria consapevoli dei nostri numeri e pronte per affrontare un degno avversario che ci darà di sicuro modo di metterci alla prova”.

“Dovevamo portare i tre punti in cassaforte tassativamente e così è stato – dichiara coach Sciacca – “Ma voglio che le mie ragazze siano più ciniche, lavoreremo sugli errori commessi stasera durante la settimana per poi affrontare al meglio la prossima gara a Paternó”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: